Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Cura e Cultura

27 Giugno @ 16:00 - 1 Luglio @ 19:00

Pittura e scultura tracciano un paradigma sincretico tra la coscienza temporanea dell’essere umano e la creazione verso un’opera d’arte. Sono indissolubili legami tra il bene e il male, il bello e l’evoluzione umana. Attraverso di essi l’uomo cresce, riesce a comprendere ciò che vibra al proprio interno, in quanto l’arte estrapola dalla nostra coscienza i ritmi del cuore, le circonvulzioni complesse della mente e gli istinti viscerali. Queste relazioni non sono semplici chimere, ma in biochimica lo sguardo rivolto ad un capolavoro attiva infinite connessioni e complessi meccanismi di neurotrasmettitori. Questo piccolo convegno mette in luce come un’opera di Michelangelo risvegli i moti dell’anima, del corpo, della forza insita nella nostra visceralità e dell’emozionalità correlata a quel momento, che rappresenta vivere attraverso uno sguardo che è il primum momens nel recepire i particolari di un quadro o di una scultura, con la coscienza di chi spesso presenta una preparazione culturale e quindi può carpirne sia le sfumature intellettuali sia la bellezza emotiva che un artista propone. Arte e scienza sono un meccanismo antico per ridestare i ricordi atavici che ci tramandiamo per secoli ed è insieme uno dei mezzi più importanti per sanare le ferite dell’anima.
Dott. Franco Cracolici

Programma

Dettagli

Inizio:
27 Giugno @ 16:00
Fine:
1 Luglio @ 19:00